06 aug 2018

Ferrara Buskers Festival: più green insieme a Hera

Dal 18 al 26 agosto Hera sarà al festival ferrarese con la Sorgente Urbana, un infopoint ambientale

Le serate del Ferrara Buskers Festival, dedicate ad artisti di strada italiani e non, vedranno la partecipazione del Gruppo Hera con acqua gratuita per tutti distribuita dalla Sorgente Urbana, un rafforzamento della raccolta differenziata cittadina con isole ecologiche ad hoc e un infopoint per domande e chiarimenti.

Un punto informazione a disposizione di tutti

Per otto serate, in piazza Trento e Trieste sarà presente un infopoint Hera aperto dalle 19 alle 23 nei giorni feriali, dalle 18 alle 23 il sabato e dalle 17 alle 20 la domenica. Sarà possibile chiedere informazioni relativamente alla raccolta differenziata cittadina e alla corretta separazione delle diverse frazioni di rifiuti nonché al funzionamento delle calotte recentemente installate in città.

I visitatori potranno, inoltre, ricevere chiarimenti sulla qualità dell’acqua cittadina, analizzata e controllata non solo dai laboratori Hera e fruibile dalla Sorgente Urbana attigua.

La Sorgente Urbana

Per promuovere un consumo d’acqua responsabile e sostenibile, Hera ha installato una Sorgente urbana che eroga gratuitamente acqua fresca naturale e frizzante. La sorgente si trova a fianco dell’infopoint, sotto i portici del Duomo, in piazza Trento Trieste, Nelle scorse edizioni l’iniziativa è stata molto apprezzata dai visitatori e durante la manifestazione dello scorso anno sono stati prelevati circa 4.000 litri di acqua corrispondenti a un risparmio di oltre 300 kg di plastica da smaltire e una minor emissione di oltre 1400 kg di CO2 nell’ambiente.

La Sorgente Urbana rientra nel più ampio progetto di valorizzazione dell’acqua di qualità della rete idrica, sottoposta ogni giorno a circa 2.000 analisi.

Potenziata la raccolta rifiuti

Nell’area del Centro Storico interessata dalla manifestazione, saranno allestite 45 mini isole ecologiche di base composte da contenitori per carta, plastica/vetro e lattine. In particolare, presso i punti ristoro saranno posizionati anche bidoni per la raccolta dell’organico.
Hera, inoltre, ha organizzato giri straordinari di raccolta carta, plastica, vetro e di lavaggio strade e parcheggi con mezzi operativi anche durante la notte e i festivi. I turni di pulizia saranno intensificati dopo i concerti serali e nelle due domeniche della manifestazione, nell’area della rassegna e nelle zone limitrofe.

Lo scorso anno, sono stati raccolti 1.390 kg di plastica, 12.350 kg di vetro e lattine, 3.780 kg di carta e 960 kg di organico, mentre gli spazzamenti e gli svuotamenti straordinari dei cestini hanno permesso di raccogliere oltre 20.000 kg di rifiuti.

Da anni Hera sostiene con convinzione il Buskers Festival, una manifestazione che contribuisce a rendere Ferrara un’eccellenza internazionale, anche nell’ambito del rispetto per l’ambiente, per il territorio e per il patrimonio culturale cittadino.

Sign up to receive the preview program!

Do you want to receive our preview program?

Sign up to our newsletter!